Eleonora Saracino

eleonora_saracino_sullamiapelle_header

25 Set: Sulla mia pelle

Cucchi viene arrestato il 15 ottobre 2009 per detenzione e spaccio di stupefacenti. Muore il 22 ottobre nel reparto protetto dell’ospedale romano Sandro Pertini. Il film ricostruisce la dolorosa odissea dell’ultima settimana di vita di Stefano.

eleonora_saracino_lastanzadellemeraviglie_header

14 Giu: La stanza delle meraviglie

Cinquant’anni separano la vita di Rose e di Ben, due adolescenti che si avventurano da soli, in epoche diverse, alla scoperta del mondo. La prima, vive ad Hoboken, nel New Jersey, nel 1927; il secondo a Gunflint, nel Minnesota, nel 1977. La storia – ispirata al romanzo illustrato di Brian Selznick – si svolge in questo lungo lasso di tempo dentro il quale entrambi percorreranno gli stessi sentieri…

eleonora_saracino_dogman_header

17 Mag: Dogman

Marcello (Marcello Fonte) è piccolo, esile, con due occhi grandi incastonati su un volto antico, da giovane vecchio; Simoncino (Edoardo Pesce) è grosso, taurino e le sue parole sibilano in un mugugno scomposto, quasi sputato. Il primo è un toelettatore di cani, il secondo è un ex pugile cocainomane che semina terrore nel quartiere.Non potrebbero essere più diversi eppure sono amici…

eleonora_saracino_cosa dirà la gente.headeer

15 Mag: Cosa dirà la gente

Nisha è una sedicenne cresciuta a Oslo che, come tutti i suoi coetanei, ama ballare, uscire con gli amici e flirtare con i ragazzi. Pur essendo perfettamente integrata conosce bene l’attaccamento alle tradizioni pakistane della sua famiglia e cerca di mantenere un equilibrio tra la libera spensieratezza della sua adolescenza e i precetti irrinunciabili dei genitori.

eleonora_saracino_ghost_stories_header

03 Mag: Ghost Stories

“Le cose invisibili sono le uniche realtà”, scriveva Edgar Allan Poe e ai due registi, Jeremy Dyson e Andy Nyman, tale affermazione sembra calzare a pennello per esprimere l’inquietante suggestione della loro pièce, in scena dal 2010, dalla quale hanno tratto questo film.

eleonora_saracino_isegretidiWindRiver_header

08 Apr: I segreti di Wind River

Con I segreti di Wind River, Tylor Sheridan conclude la trilogia della moderna frontiera americana iniziata con le sceneggiature di Sicario (Dennis Villeneuve, 2015) e di Hell or High Water(David Mackenzie, 2016). Opere di grande potenza – anche visiva – che, insieme, raccontano la parabola drammatica di un paese che continua a misurarsi con quella linea di confine che ne è altresì limite e profonda cicatrice.

eleonora_saracino_ilfilonascosto_header

22 Feb: Il filo nascosto

Metri di stoffa, tessuti pregiati, cuciture ricercatissime e abiti che diventano opere d’arte. Il mondo di Reynolds Woodcock si ammanta, letteralmente, di bellezza e di eleganza. Nella sua raffinata residenza di Knightsbrige, nella Londra degli anni Cinquanta, entra il bel mondo dell’epoca: dalle teste coronate alle ricche signore dell’alta società fino alle dive del cinema e alle capricciose ereditiere.

cinquanta-sfumature-rosso-trilogia-si-appresta-sfondare-miliardo-d-incasso-v3-320480-1280x720

12 Feb: Cinquanta sfumature di…

Correva l’anno 2011 quando esplose il caso editoriale (ma sarebbe meglio dire “caso”) del romanzo “Cinquanta sfumature di grigio”, firmato dall’inglese E.L. James (al secolo Erika Leonard).

eleonora_saracino_theparty_header1

08 Feb: The Party

Un sobborgo elegante, un interno sobrio, un gruppo di persone che potrebbero rappresentare il vanto di quella Londra liberal ma disincantata, intellettuale e chic. Tutto è pronto per un party, anzi ilparty organizzato per celebrare – nell’unità di tempo e di luogo dell’impianto teatrale – un’importante nomina politica conferita a Janet (Kristin Scott Thomas).

eleonora_saracino_ahscult_header

10 Gen: American Horror Story Cult

È la notte più lunga degli Stati Uniti quella tra lʼ8 e il 9 novembre 2016 quando tutto il Paese, con il fiato sospeso, segue il sofferto scrutinio dei voti che determinerà lʼelezione del quarantacinquesimo Presidente.
Si apre così la settima stagione di American Horror Story Cult che, per la prima volta e in modo assolutamente esplicito, affronta il tema della politica americana.