drammatico

eleonora_saracino_sullamiapelle_header

25 Set: Sulla mia pelle

Cucchi viene arrestato il 15 ottobre 2009 per detenzione e spaccio di stupefacenti. Muore il 22 ottobre nel reparto protetto dell’ospedale romano Sandro Pertini. Il film ricostruisce la dolorosa odissea dell’ultima settimana di vita di Stefano.

eleonora_saracino_lastanzadellemeraviglie_header

14 Giu: La stanza delle meraviglie

Cinquant’anni separano la vita di Rose e di Ben, due adolescenti che si avventurano da soli, in epoche diverse, alla scoperta del mondo. La prima, vive ad Hoboken, nel New Jersey, nel 1927; il secondo a Gunflint, nel Minnesota, nel 1977. La storia – ispirata al romanzo illustrato di Brian Selznick – si svolge in questo lungo lasso di tempo dentro il quale entrambi percorreranno gli stessi sentieri…

eleonora_saracino_dogman_header

17 Mag: Dogman

Marcello (Marcello Fonte) è piccolo, esile, con due occhi grandi incastonati su un volto antico, da giovane vecchio; Simoncino (Edoardo Pesce) è grosso, taurino e le sue parole sibilano in un mugugno scomposto, quasi sputato. Il primo è un toelettatore di cani, il secondo è un ex pugile cocainomane che semina terrore nel quartiere.Non potrebbero essere più diversi eppure sono amici…

eleonora_saracino_cosa dirà la gente.headeer

15 Mag: Cosa dirà la gente

Nisha è una sedicenne cresciuta a Oslo che, come tutti i suoi coetanei, ama ballare, uscire con gli amici e flirtare con i ragazzi. Pur essendo perfettamente integrata conosce bene l’attaccamento alle tradizioni pakistane della sua famiglia e cerca di mantenere un equilibrio tra la libera spensieratezza della sua adolescenza e i precetti irrinunciabili dei genitori.

eleonora_saracino_isegretidiWindRiver_header

08 Apr: I segreti di Wind River

Con I segreti di Wind River, Tylor Sheridan conclude la trilogia della moderna frontiera americana iniziata con le sceneggiature di Sicario (Dennis Villeneuve, 2015) e di Hell or High Water(David Mackenzie, 2016). Opere di grande potenza – anche visiva – che, insieme, raccontano la parabola drammatica di un paese che continua a misurarsi con quella linea di confine che ne è altresì limite e profonda cicatrice.

eleonora_saracino_ilfilonascosto_header

22 Feb: Il filo nascosto

Metri di stoffa, tessuti pregiati, cuciture ricercatissime e abiti che diventano opere d’arte. Il mondo di Reynolds Woodcock si ammanta, letteralmente, di bellezza e di eleganza. Nella sua raffinata residenza di Knightsbrige, nella Londra degli anni Cinquanta, entra il bel mondo dell’epoca: dalle teste coronate alle ricche signore dell’alta società fino alle dive del cinema e alle capricciose ereditiere.

eleonora_saracino_theparty_header1

08 Feb: The Party

Un sobborgo elegante, un interno sobrio, un gruppo di persone che potrebbero rappresentare il vanto di quella Londra liberal ma disincantata, intellettuale e chic. Tutto è pronto per un party, anzi ilparty organizzato per celebrare – nell’unità di tempo e di luogo dell’impianto teatrale – un’importante nomina politica conferita a Janet (Kristin Scott Thomas).

eleonora_saracino_happyend_header

10 Dic: Happy End

Come si arriverà all’ “happy end” del titolo? Chi conosce il cinema di Haneke sa già che l’epilogo sarà tutt’altro che consolatorio ma, come è nelle corde del regista austriaco, ci lascerà ancora una volta in balìa di una raggelante amarezza.

linganno-header

28 Set: L’inganno

Per i temi e le atmosfere la letteratura Southern Gothic non poteva che essere nelle corde di una regista come Sofia Coppola che ri/legge The Beguiled, il romanzo di Thomas Cullinan del 1966, dal quale già Don Siegel adattò, nel 1971, il film omonimo (uscito in Italia con l’imbarazzante titolo La notte brava del soldato Johnatan) interpretato da Clint Eastwood e Geraldine Page.
Siamo in Virginia, nel pieno della Guerra Civile…

coverlg

29 Lug: Le ardenne – oltre i confini dell’amore

Il cuore verde delle foreste e delle brughiere delle Ardenne racchiude una memoria lontana di felicità per Dave e Kenneth, fratelli che in quei boschi hanno vissuto un indimenticabile brandello di infanzia, ovvero il solo ricordo sereno che li accomuna in una vita di sempre più aspri contrasti…